marshall

martedì, gennaio 25, 2011

Giudici, Libero e La7

Questo post è il copiaincolla, rivisto e con aggiunte, del commento fatto al post Intercettazioni: ma quanto ci costano!, di Nessie.

...visto che i giudici hanno il potere di decidere su tutto, e che non pagano mai per i loro errori. Ci sono anche i giudici che sbagliano, e non solo. Come quelli di cui ci informano con le cronache di tutti i giorni; e ce n'è, o sì se ce ne sono! E se a dirlo è stata anche Famiglia Cristiana, in un numero di qualche mese fa (che ho conservato a futura memoria), vuol dire che le magagne eran davvero grosse; soprattutto se si considera che, da quel che noto leggendo almeno i titoli, a me sembra che Famiglia Cristiana abbia occhi malevoli contro Berlusconi, mentre con altri è abbastanza buonista e perdonista. Per farla breve, dopo aver letto sulla rivista delle "distrazioni e manchevolezze" di certi giudici, e dopo aver letto l'articolo di Filippo Facci su Libero del 14/1/2011 (del quale una parte è recensita da Nessie), personalmente pretenderei che i giudici venissero almeno eletti dal popolo, ad intervalli di 4 o massimo 5 anni, così i meno istruiti di loro verrebbero espulsi dal popolo che li aveva eletti. Guardate quanti soldi ci stan facendo sprecare per le intercettazioni inutili! Però nessuno dell'opposizione si straccia le vesti per questo motivo: son capaci solo di protestare e spingere per far protestare la gente per i tagli alla spesa pubblica! Stamattina ho sentito un altro personaggio di spicco del campo musicale, che si lamentava per i tagli alla cultura: poveretto!
E intanto ho sentito stamattina per radio che Berlusconi ha telefonato ieri sera a Gad Lerner (un alter bùn per i caj), mandandolo a quel paese. Qui la registrazione della telefonata. Per il commento a dopo. Ma una cosa la voglio dire a quelli di Telecom Italia Media, proprietaria di La7: "se avessi ancora vostre azioni, le venderei al volo. Liberatevi di gente faziosa come questa, e il vostro titolo, per quel che ne so io, riprenderebbe il volo!".

Berlusconi insulta Lerner: incredibile postribolo televisivo
Caricato da TMNews. - Video notizie dal mondo.

4 Comments:

  • Marsh, inoltre mi piacerebbe pure sapere dove vengono prodotti questi supporti tecnologici in grado di origliare. Voglio dire, in quale paese straniero. Perché poi saranno gli stessi che ci forniranno anche i "consiglieri" e i "tecnici". Alla faccia della nostra sovranità.

    By Blogger Nessie, at 25 gennaio 2011 21:23  

  • Ma sarà normale che dev'essere Bagnasco a dire che i pm esagerano?
    E tutti gli altri politici che fanno?
    Possibile che non si rendan conto di questo potere abnorme?
    O sono tutti ricattati?

    By Blogger johnny doe, at 25 gennaio 2011 21:46  

  • Nessie,
    ribalto la patata bollente e voglio essere un tantino cattivello e malpensante. Ho fatto il venditore, e sapessi le mazzette che giravano!: soprattutto non capivo perchè, in taluni casi, pur offrendo qualità superiore e prezzo inferiore (d'accordo con la mia direzione), quel tale non comprava: l'avevo capito troppo tardi.
    Quindi,... se tanto mi da tanto, chissà cosa c'è dietro quella marea di intercettazioni inutili: lì da te ho letto che l'85% delle intercettazioni sono inutili. E allora a qual pro si fanno? Hai detto giusto, con quei soldi risparmiati si potrebbero costruire tante scuole, ospedali, asili nido, ecc.ecc.

    By Blogger marshall, at 25 gennaio 2011 21:47  

  • Johnny doe,
    secondo il mio parere strettamente personale, molti di loro sarebbero ricattati. Non sarei altrimenti capace di spiegarmi certi comportamenti da...idioti, come...quello di quel filmato lì da te: Checco Zalone in quella certa imitazione (quante risate mi son fatte!).

    p.s.
    poco fa son passato lì da voi e ho visto che ci avete dato dentro con gli articoli: seri ma spassosi, come vostro solito!

    2° p.s.
    Sarc. è fermo per revisione.

    By Blogger marshall, at 25 gennaio 2011 22:19  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools