marshall

giovedì, aprile 12, 2007

Lotta agli sprechi: governo canaglia

Lo spunto per questo post l'ho rivevuto dal settimanale Famiglia Cristiana: il n.14 in edicola.
Nei colloqui col padre è pubblicata una lettera rubricata sotto il titolo "Oggi l'arroganza dei privilegiati è insopportabile!" C'è scritto quello che noi blogger conosciamo e denunciamo da tempo: gli sperperi, gli sprechi perpetrati a danno di chi sente di ricevere poco dallo stato e di chi, invece, è obbligato a pagare tanto per avere in cambio servizi - per se e per la collettività per la quale paga - che non sono commisurati al loro costo effettivo perchè gravati da incontrollabili costi amministrativi. Costi assorbiti dai rivoli della burocrazia che sprecano mezzi e risorse mediante la creazione, spesso inconsapevole e involontaria, di filoni di micro e grandi corruttele. Burocrazia che ai fini dell'utilità risulta superflua, inutile, dannosa, asfissiante: il cosiddetto carrozzone.

Sentite dunque cosa scrive il lettore Giuseppe V.

"L'Unione, in campagna elettorale, aveva promesso moralità, trasparenza, oculatezza..., poi, per accontentare tutta la congrega, ha imbarcato nel governo diciassette ministri e sottosegretari in più del precedente governo (che ne aveva già troppi), con segreterie, consulenti, autovetture, scorte...e sessantacinque membri esterni, cioè non eletti, ai quali sarà corrisposta, in aggiunta alla retribuzione per la carica, un'indennità parlamentare di 11.170 euro mensili che costituirà la base per il calcolo della pensione. Questi signori avranno diritto a un vitalizio d'oro dopo mezza legislatura, caso unico al mondo. Inoltre, sono stati costituiti cinque nuovi gruppi parlamentari, in deroga al regolamento e, per decisione del presidente della Camera, si sono fatti dimettere sei parlamentari nominati ministro e sottosegretari, per consentire ad altri appartenenti al partito di salire sul carrozzone e godere dei privilegi e delle prebende che lor signori si sono attribuiti. Hanno acquistato 1.800 autovetture, tartassato ulteriormente le pensioni di reversibilità lasciando intatte le loro (chiamati vitalizi per sfuggire al cumulo dei redditi) e quelle dei privilegiati.
Tutto questo mi indigna. Le scorte, simbolo di potere, devono essere ridimensionate al pari delle auto blu, e dei tanti altri costosi privilegi: non vedo per quale motivo il contribuente debba mantenere le autovetture con autista, scorte, segreterie ecc. degli ex presidenti della Repubblica, presidenti di Camera, Senato, Banca d'Italia, Rai ecc. Di fronte a questi sprechi e a tanta insensibilità dei politici, sia di governo sia dell'opposizione, che spendono e spandono ignorando le necessità e i bisogni della collettività (in particolare dei pensionati, che diventano ogni giorno sempre più poveri), bisogna avere il coraggio di alzare la voce e denunciarlo. Questo assurdo sistema di gestire la cosa pubblica deve cambiare".

Nota
Canaglia o ciurmaglia è un gruppo di persone spregevoli, che si comportano in modo riprovevole

12 Comments:

  • Quello che il lettore di Famiglia Cristiana denuncia non è altro che quel che noi cittadini constatiamo tutti i giorni.
    Stamattina, nell'ormai nota trasmissione della Falcetti, era ospite un tributarista abitualmente intervistato quando si parla di tasse per dare le famose "istruzioni per l'uso". E,nonostante la trasmissione sia di regime, non sono riusciti ad impedire che dicesse che le entrate "record" appena denunciate su gennaio 2007 sono solo frutto di un aumento consistente della pressione fiscale. La sinistra solo questo sa fare: togliere il denaro guadagnato a chi l'ha guadagnato per distribuirlo alle clientele parassitarie.

    By Blogger Ares, at 12 aprile 2007 17:53  

  • I lettori indignati riempiono le redazioni dei giornali. Speriamo che i loro voti arrivino a riempire le urne di schede a favore di Berlusconi alla prima occasione utile.

    By Blogger Massimo, at 12 aprile 2007 17:56  

  • @Massimo:non è che Berlusconi abbia fatto molto meglio in questi anni.Fin quando in Italia ci sarà la mentalità di andare a votare il meno peggio non cambierà niente.Solo disertando le urne in massa qualcosa potrà cambiare.

    By Anonymous frank77, at 12 aprile 2007 20:34  

  • Inviterei il signore che ha scitto la lettera ad informarsi un po' meglio:
    Rispetto al precedente governo il numero di ministri è aumentato di 1 (da 25 a 26), il numero di componenti, tra ministri, sottosegretari, ecc. è pressoché invariato rispetto alla precedente legislatura.
    L'indennità parlamentare è pari a 5.486,58 euro (e non 11.170).
    1.800 autovetture acquistate? non mi risulta, nella Finanziaria 2007 le spese concernenti le autovetture hanno confermato quanto nella finanziaria 2006.

    L'aumento della spesa pubblica (e dello sperpero pubblico) è un segno di continuità col precedente governo.

    Condivido la critica ai troppi privilegi che i parlamentari si autoregolano.
    Ad esempio alla signora Pivetti, che ha presieduto la camera per 2 anni, i contribuenti mantengono l'ufficio a Roma di cui lei non usufruisce, ma non vi ha mai rinunciato.

    L'indennità, altri rimborsi (e talvolta anche la diaria) vengono erogate anche per mantenere parlamentari che non siedono fisicamente in Parlamento, come l'on. Previti, condannato in via definitiva a 6 anni per corruzione (ne sconta solo 3 ai servizi sociali grazie all'indulto) è stato interdetto dai pubblici uffici, ma la giunta per le elezioni non si è ancora pronunciata in merito.


    La pressione fiscale è in aumento (ovviamente anche grazie all'aumento delle tasse che la sinistra aveva promesso che non avrebbe fatto), ma le entrate tributarie possono essere dovute anche ad una minore evasione.
    La pressione fiscale è aumentata anche nel 2006, perché nessuno si è lamentato?

    By Anonymous antipoliticK, at 12 aprile 2007 21:10  

  • antipolitik nn dice cose sbagliate però ammetto ke io la penso al 100% come frank77.

    a votare non ci vado più.

    By Anonymous LL, at 13 aprile 2007 12:19  

  • antipolitik,
    per quanto riguarda i dati, non sò chi di voi due abbia ragione.
    Famiglia Cristiana ha 3 milioni di lettori, penso quindi che prima di pubblicare una lettera ne vagli il contenuto. Comunque, tutto può essere.
    Si dice che la pressione fiscale sia aumentata sotto Berlusconi, ma non si tiene conto delle pessime condizioni economiche mondiali di quel periodo - in particolare gli anni 2000, 2001, 2002, 2003.
    Con i mercati mondiali sfavillanti di adesso, questi qui ci vanno in carrozza!
    Se Prodi avesse governato in quei tre, quattro anni, sarebbe andato in braghe di tela: ci metto la mano sul fuoco!!

    By Blogger marshall, at 13 aprile 2007 13:25  

  • Ares,
    controfirmo il tuo commento, soprattutto la parte conclusiva.

    By Blogger marshall, at 13 aprile 2007 13:27  

  • Massimo,
    sì, speriamo si sveglino!

    By Blogger marshall, at 13 aprile 2007 13:28  

  • Frank77,
    e come pensi possa cambiare, disertando le urne?

    By Blogger marshall, at 13 aprile 2007 13:29  

  • LL,
    e che fai se non vai a votare?
    Fai decidere agli altri per te?
    Poi però non ti potrai lamentare con nessuno, sperando che ti vada tutto bene!
    Ciao.
    ----
    Vai a leggere santosepolcro.splinder.com
    c'è un articolo che ti può interessare.

    By Blogger marshall, at 13 aprile 2007 13:33  

  • devo scusarmi per un errore: i ministri in più sono ben 2 (e non 1 come avevo scritto nell'altro commento), prima erano 24, ora 26.
    Il resto dei dati dovrebbe essere giusto.

    marshall,
    se non sai chi abbia ragione, controlla i dati, sono tutti pubblici, nulla di ciò che ho scritto è falso (errore precedente a parte).

    Il fatto che un giornale sia letto da più di 3 milioni di persone non significa che tutto ciò che viene scritto su di esso (in questo caso l'opinione di un lettore) sia vero; ci sono, ad esempio, telegiornali che hanno molti più ascoltatori, ma non per questo evitano di dire notizie false e tendenzise.

    La mia citazione sulla pressione fiscale (aumentata anche l'anno scorso) è solo per dire che non è un indice diretto dell'aumento delle tasse, la pressione tributaria aumenta anche se ci sono più persone che pagano le tasse (che prima le evadevano).

    By Blogger antipoliticK, at 13 aprile 2007 21:47  

  • @Marshall:quello che non capisci e che il centrosinistra e il centrodestra sono due facce della stessa medaglia;in pubblico se ne dicono di tutti i colori però poi fanno delle leggi che sono quasi identiche,basti pensare alla Bossi-Fini che si innesta sulla Turco-Napolitano e alla legge Biagi con la legge Treu(infatti non a caso Biagi collaborò sia col ministro Treu che col ministro Maroni).

    Tant'è vero che il centrosinistra si presentò dicendo che avrebbe abolito tutte le leggi del precedente governo,ma non ne ha toccata neanche una.

    By Anonymous Frank77, at 16 aprile 2007 15:57  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools