marshall

lunedì, aprile 02, 2007

Armatevi di altruismo e partite

Agli amanti del politically correct, il discorso che segue può sembrare blasfemo, ma chi non si ferma alla crosta e va alla sostanza, comprenderà il senso della sua cruda realtà.

Dunque. Ieri è venuto a farmi visita un parente che non vedevo da una decina d’anni.
E’ un siciliano che vive in Brianza, il quale da tanti anni va a fare vacanze termali in Toscana.
L’ho portato io su questo tema perché con Sarcastycon, un blogger livornese, compirò un viaggio virtuale di approfondimento sulla sua terra: la regione Toscana.

Quel mio parente, da almeno vent’anni, fa vacanza in una delle tante località termali, non meglio precisata, di questa regione. Senonchè, pernottare sul posto dove svolge le cure ha costi proibitivi. E allora, ogni giorno fa settanta chilometri all’andata, e altrettanti al ritorno, per andare in un luogo, tenuto anch’esso gelosamente segreto, per non farlo scoprire ad altri, dove si risparmia parecchio e si gode, comunque, di panorami mozzafiato.

Costui abita in Brianza, poco fuori Milano, e per raggiungere il proprio laboratorio deve percorrere sette chilometri di strade cittadine, nelle ore di punta: questi sette chilometri gli pesano incommensurabilmente di più che i settanta chilometri che deve fare per recarsi alle terme in Toscana: questione di traffico.
Questione di traffico, dunque.

Ora, mi scusino i destinatari di questo sfogo paternale, ma io smantellerei la testa a coloro che vogliono smantellare la legge Bossi-Fini; perché se a Milano e in Brianza abbiamo di questi problemi, con la popolazione attuale, come si può pensare di far arrivare un altro milione di individui in Italia, che poi si concentrerebbero quasi tutti nelle regioni del nord, in primo luogo in Lombardia?

E qui non è discorso di essere razzista o xenofobo o che dir si voglia termine caro ai predicatori della politically correct; è questione di "vita loro, morte mea". E di fronte a discorsi del genere, ogni altro discorso cade, perde di valore e di importanza.

Eh sì, cari i miei predicatori della politically correct, vorrei vedere cosa fareste voi di fronte ad una prospettiva del genere! E se Fassino dice d’aver studiato dai gesuiti, per darsi un’etichetta di religiosità, di cristianesimo, il sottoscritto ha studiato dai salesiani, che non sono da meno quanto a formazione religiosa!

E la questione della “vita loro, morte mea” l’ho scoperta da quando ho appuntato il mio interesse su una delle possibili cause che possono aver scatenato la mia malattia (malattia che è in aumento, in Italia): l’inquinamento da traffico automobilistico.

Un altro mio collega, anche lui “mangiatore di chilometri” in mezzo ai traffici cittadini è ora paralizzato completamente agli arti inferiori, ma per un'altra malattia sempre però imputabile all’aver respirato per lungo tempo aria con una buona concentrazione di Pm10 e monossido di carbonio.

Ora, se i signori Bertinotti, Ferrero, Turco, Amato, Caruso e quantaltri hanno di questi virgulti evangelici e vogliono far arrivare in Italia quanta più gente possibile, senza valutarne appieno tutte le conseguenze, che lo facciano pure, se proprio lo vogliono, ma lo facciano comincindo da casa loro, dando loro stessi, e per primi, l’esempio, ospitando gratuitamente, e a loro totali spese, il maggior numero possibile di indigenti nelle loro tenute, ville, alloggi, poderi, capannoni, aziende agricole ecc. Quando avranno fatto tutto questo, solo allora cominceranno ad essere parzialmente credibili, altrimenti tutti i loro bei discorsi di altruismo camuffato cadranno immancabilmente nel vuoto.

6 Comments:

  • scusami l'ignoranza, l'inquinamento automobilistico può causare altri danni oltre a quelli noti ai polmoni?
    puoi farmi l'elenco?

    grazie


    ps: io vivo in campagna

    By Anonymous LL, at 2 aprile 2007 14:18  

  • annibale,
    non pubblico il tuo commento, ma ti rispondo che capisci sempre roma per toma.

    By Blogger marshall, at 2 aprile 2007 18:26  

  • LL,
    penso di risponderti privatamente, tramite e-mail; oppure scriverò un altro post in merito a quello che mi chiedi.

    By Blogger marshall, at 2 aprile 2007 18:28  

  • Nulla da aggiungere al tuo post, esauriente e chiaro ... per chi vuol capire ;-)

    By Blogger Massimo, at 2 aprile 2007 20:14  

  • annibale,
    ho messo tra parentesi la frase che può aver ingenerato qualche dubbio.
    Se è dipeso da questo, chiedo scusa ai lettori.

    By Blogger marshall, at 2 aprile 2007 22:45  

  • LL,
    anzichè in privato, scriverò un post sulle malattie autoimmuni, delle quali fa parte anche la mia, per parlarti della mia conoscenza sul "Parkinson da blocco". E' una malattia cronica degenerativa autoimmune causata quasi certamente dalla respirazione prolungata per molti anni di agenti inquinanti, quali potrebbero essere anche gli scarichi automobilistici.

    By Blogger marshall, at 3 aprile 2007 09:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools