marshall

lunedì, maggio 14, 2012

La continua debaclé

Nessuno osa parlarne, ma il continuo sgretolamento delle quotazioni di borsa non porterà a nulla di buono. Sommosse e colpi di stato, tanto per essere chiari, e ad andarci di mezzo saranno tutti, ricchi e poveri, possidenti e diseredati. Generali, che era considerata la regina della borsa italiana, un titolo talmente solido, tanto che le famiglie dei benestanti preferivano lasciare quelle azioni in eredità ai figli, piuttosto che lasciar loro immobili, ora è diventata una negletta cenerentola. Le azioni Generali sono scese ai minimi storici della loro ultrasecolare esistenza, una debaclé senza precedenti. E non c'è titolo in borsa che si salvi da tale catastrofe. Può andare avanti così? Non credo proprio. Da qui le mie funeree previsioni.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools