marshall

venerdì, maggio 18, 2012

Indovinello

Due amici dialogano sulla politica. Scoprire il nome del personaggio, ed eventualmente i personaggi.

"... chi? Hai detto bene. E' in politica da quando aveva i calzoni corti, e mentre io e te eravamo sulla breccia a lottare per guadagnarci da vivere, tu col tuo lavoro, io col mio, i cui mestieri comportavano comunque l'uso di intelligenza ed inventiva - e travagli e sbattimenti a non finire, senza limiti di orari nè limiti nei giorni di lavoro, che fossero stati festivi o feriali - lui era già lì a gravare sulle casse dello stato, e senza fare troppa fatica guadagnare già allora  da 10 a 100 volte quello che guadagnavamo noi col sudore della fronte. E il risultato per lo Stato italiano quale è stato? Che lui e tutti quelli come lui lo han portato sulla soglia del fallimento! Politici incapaci!, è il minimo che si possa dire di loro.

Morale della favola.
Il nostro personaggio ha imparato talmente bene l'arte della politica, e quella di guadagnare senza troppa fatica lauti stipendi, restandoci ancorato stabilmente dentro, che dopo oltre quarant'anni è ancora lì imperterrito, e non dà segno di voler mollare la presa e la poltrona (tropa dulsa l'uga, disen a Milan!; che tradotto in italiano vuol dire: troppo dolce l'uva, dicono a Milano!). Oh se almeno dal suo cervello uscissero idee geniali per tirare fuori l'Italia dai guai! Quindi, se non l'ha ancora capito, credo che per lui - come per quei tanti come lui - sia ormai giunta l'ora che lasci e che lascino il posto ad altri: di disastri loro ne han già fatti abbastanza, e in tutti questi anni di professione da politicanti, credo che di soldi ne abbiano accantonati abbastanza, tanto da essersi assicurati una decorosa vecchiaia (ammesso che il denaro, così come lo intendiamo oggi, avrà ancora un valore!) . Di costui, come degli altri come lui, credo che non ne sentiremmo certo la mancanza"
.  
  

1 Comments:

  • é ora di finirla con questi sanguisughe della politica, devono andare a casa, hanno ridotto l'italia e gli italiani alla soglia della povertà, è ovvio che parlo delle persone oneste che hanno sempre pagato le tasse.

    By Anonymous Anonimo, at 20 maggio 2012 22:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools