marshall

mercoledì, novembre 09, 2011

Le previsioni approssimative degli esperti

Come volevasi dimostrare.

Berlusconi ha annunciato le proprie dimissioni e ha detto che si andrà al voto presumibilmente a Febbraio, ciò nonostante la borsa di Milano sta perdendo vistosamente. Il cambio repentino di segno dal positivo di stamattina per il FTSE MIB, al - 2,45% alle 10.20, fino al - 2,70% delle 10,26 si è avuto dopo le 10,08, dopo che è stata diramata la notizia di quell'annuncio fatto da Berlusconi nel corso del programma della telefonata a Maurizio Belpietro. E non è che le borse europee stiano andando molto meglio: dall'ampia positività della borsa di Francoforte, rasentante quasi il + 2%, ora, alle ore 10,31 siamo ad un - 1,22; Parigi è ad un - 1,23%. Allora mi chiedo, cosa vogliono farci credere questi grandi esperti della finanza, i quali ora, per spiegare questa negatività di Milano dicono che essa è dovuta al fatto che l'uscita di scena di Berlusconi è troppo lenta e incerta? Praticamente credo non sappiano più cosa inventarsi.
E allora, nel chiedermi ciò, penso : Non è che per caso dobbiamo invece dubitare della loro credibilità, anzichè di quella di Berlusconi?

A confermare questo mio legittimo dubbio vi è una news di stamattina della mia banca on-line. Come di consueto viene pubblicata prima dell'apertura delle borse. In essa i così detti esperti prevedevano un'apertura in forte rialzo per le Borse europee, dopo i progressi politici e le notizie di dimissioni di Silvio Berlusconi da presidente del Consiglio dopo il voto sulla legge di stabilita'.
Cantor Index prevedeva inoltre per il Ftse 100 un guadagno di 63 punti in apertura a 5630, per il Dax 98 punti a 6059, e per il Cac 33 punti a 3176. Aggiungevano anche "La speranza e' che l'Italia possa trovare velocemente un nuovo Governo che abbia le capacita' di realizzare le riforme necessarie", A rincarare la dose di ambiguità Capital Economics aggiungeva che "questo non bastera' a salvare Roma dato che gli ultimi dati suggeriscono una recessione nel prossimo futuro".

E ci risiamo nuovamente con il come volevasi dimostrare: adesso, alle ore 10,48 il FTSE MIB (borsa di Milano) è a - 3,20%; il DAX 30 (borsa di Francoforte è a - 1,38%; e il CAC 40 (borsa di Parigi) è ad un - 1,49%.

Aggiornamento ore 11,14: FTSE MIB - 3,65%; DAX30 - 1,41 %; cac40 - 1,94 %.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools