marshall

venerdì, novembre 04, 2011

Invito a comprare BTP

Cittadino compra pagina Corriere per appello a comprare Btp
Ultimissima da Reuters
Dal sito dei clienti di FINECO BANK
Reuters - 04/11/2011
MILANO,
MILANO, 4 novembre (Reuters) - Un'intera pagina sul Corriere della Sera per chiedere agli italiani di sostenere il proprio paese acquistando il debito pubblico italiano.
E' l'iniziativa di un cittadino, Giuliano Melani, che ha acquistato di tasca propria uno spazio sul primo giornale italiano per esortare all'acquisto di titoli di stato, annunciando che lui stesso lunedì acquisterà 20.000 euro di Btp.

"Concittadini, amici, fratelli di questa stessa nazione che si chiama Italia e che tutti amiamo. Possiamo farcela, ce la faremo" inizia l'appello.

Melani spiega che nessuno "può dirsi innocente" se l'Italia si trova nella situazione attuale e, dal momento che il problema principale è il debito, vede nell'acquisto dei titoli di Stato la strada maestra per uscire dalla crisi.

"Facciamo uno sforzo, compriamo il nostro debito. Chi più ne ha più ne metta", scrive, stimando l'investimendo in 4.500 euro a persona per acquistare l'intero debito italiano.

"Compriamoli al tasso di rendimento più basso possibile, compriamoli anche a tasso zero", esorta i lettori.

Melani spiega di essere "uno dei portatori sani della soluzione", sottolineando: "non ho un comitato, non ho un partito, non ho un movimento".

Più banalmente, Melani, 51 anni - come spiega al telefono a Reuters - è un agente finanziario che lavora su mandato di una grande banca italiana, che ha scelto di spendere oltre 20.000 euro per acquistare la pagina di un quotidiano spinto dal sentimento di "impotenza" per l'attuale situazione.

"Il riscontro è stato eccezionale", commenta soddisfatto.

E non demorde, chiedendo: "Dopo aver letto il mio annuncio, andrà a comprare i titoli di Stato?".





4 Comments:

  • Ho letto Marsh. E questo Melani stasera era ospite al porgramma di Lilli Gruber "Otto e mezzo". Io credo che la sua idea di fondo non sia sbagliata né peregrina. Il debito italiano viene messo all'asta e i pescecani stranieri fanno a gara a spartisersolo pezzo per pezzo. E se lo comprassimo noi? Almeno i soldi resterebbero in famiglia.

    By Blogger Nessie, at 4 novembre 2011 23:52  

  • Nessie,
    ottima idea, quella di invitare gli italiani a ricomprarsi il proprio debito pubblico. Melani ha proprio avuto un'ottima idea. E accantonata tale zavorra, ed eliminate le cause che l'hanno prodotta, diventeremmo il paese più virtuoso del mondo, la nazione ideale su cui investire.
    Come vedi, sembra l'uovo di Colombo, e basterebbe fare come le madri d'un tempo: tanto ho, tanto spendo.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2011 08:44  

  • Pima che i nostri risparmi diventano carta straccia, c'e' anche un'altra soluzione, gli italiani dovrebbero cedere allo stato italiano non hai politici, il 50% degli interessi che lo stato paga sui titoli e automaticamente il debito diminuirebbe e nel frattempo con quei soldi comprare il nostro debito estero e uscire da questa spirale.

    By Anonymous Anonimo, at 5 novembre 2011 09:08  

  • Anonimo,
    anche questa è un'ottima idea cui non avevo pensato.

    Avanti, avanti con le idee da proporre alla politica, la quale dovrebbe poi tramutarle in leggi.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2011 11:19  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools