marshall

venerdì, ottobre 28, 2011

Manipolatori di notizie


Ieri, mentre cercavo notizie riguardanti il MUST (Museo del Territorio) di Vimercate, mi sono imbattuto in un sito che è un blog. Il titolo di un suo post, o articolo, ha attirato la mia attenzione: Peggio Andreotti o il Cavaliere? Lette le prime righe, in cui si parla di bunga-bunga, ho troncato subito la lettura, anche perchè l'unico commento presente fino a quel momento accennava al sorrisetto tra la Merkel e Sarkozy, seguito dalla solita tititera che ci coprirebbero di ridicolo.
Scorrendo poi il sito di Tocqueville, che martedì ha recensito il mio post sulle Dinastie millenarie, ho trovato degli articoli interessanti a riguardo di come vengano manipolate certe notizie. Una di queste ha riguardato il caso Bertolaso. E' un post che oggi non sono più stato in grado di rintracciare, ma in ogni caso faceva riferimento ad una frase di De Bortoli, secondo la quale si dichiarava pentito, e perciò chiedeva scusa, perchè quand'era al Corriere lo aveva attaccato perchè "pensavano" che Bertolaso sarebbe diventato il successore di Berlusconi.

Pensate un pò a cosa arrivano i giornali, quando vogliono demolire una persona!!! 

Comunque sia, il fatto in questione si riferisce alla trasmissione Matrix di cui al seguente articolo, uno dei tanti articoli che hanno fatto seguito a quella trasmissione, articoli che hanno messo in luce la scadente professionalità di certi giornalisti.
Una conferma di ciò, sulla gente pagata per fare buon giornalismo, che invece non fa, m'è venuta dalla lettura di un post, apparso sempre su Tocqueville, che in quattro punti demoliva il seguente articolo (o almeno credo che articolo e autore dell'articolo sia stato questo).
Nel fare questa ricerca ho poi scoperto questo articolo su Travaglio, che, a detta dell'articolista,  copierebbe gli articoli da internet, ma lui nega e offende.
Insomma, da quanto sopra ce n'è abbastanza per dubitare della professionalità di certi giornalisti e delle testate per le quali lavorano. Giornali che poi son quelli che si lamentano se perdono lettori.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools