marshall

domenica, ottobre 16, 2011

La grande ipocrisia

L'ipocrisia è la qualità della persona che volontariamente pretende di possedere credenze, opinioni, virtù, ideali, sentimenti, emozioni che in pratica non ha. Essa si manifesta quando la persona tenta di ingannare con tali affermazioni altre persone, ed è quindi una sorta di bugia (da Wikipedia).

"Hanno ragione". Per il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, "i giovani hanno ragione a prendersela con la finanza come caprio espiatorio" (Il Giornale.it).

A tal proposito, e a proposito degli indignati, quel genere di indignati che ieri hanno messo a ferro (devastazioni) e fuoco Roma (incendio di auto e cose) e verso i quali ieri si è  benevolmente schierato Mario Draghi, guardate cosa scriveva di lui Mario Giordano il 30 giugno scorso nella pagina facebook di Sanguisughe .
E credo che da quella data ad oggi non si è sentito dire che Draghi abbia preso provvedimenti al fine di autoridursi la pensione INPDAP da euro 14.843 lordi al mese. Pensione INPDAP che percepisce dall'1 aprile  2005, Da quella data, che ha segnato l'inizio del suo pensionamento alla verde età di 57 anni, a quella entrata si è poi aggiunto lo stipendio annuale di euro 1.041.008 per l'incarico di governatore della Banca d'Italia.
Credo pertanto che l'affermazione in favore degli indignados contenga un lauto infarcimento d'ipocrisia.

By Mario Giordano On giugno 10, 2011

Scusate se torno su Mario Draghi, ma il silenzio con cui è stato accolto dai grandi giornali la notizia che avevo pubblicato qui, mi invoglia a non mollare.
Ora scopro leggendo le classifiche dei redditi dei dipendenti pubblici che la retribuzione annuale del governatore di Bankitalia è pari a 1.041.008 euro, un milione di euro, oltre 80mila euro lordi al mese. Non male per uno che ogni giorno predica morigeratezza e chiede sacrifici agli italiani…
Però lo ripetiamo: non è lo stipendio in sè che suscita perplessità, e nemmeno sapere che gli omologhi di Draghi in Francia e Germania prendono un quarto del suo stipendio. Quello che suscita perplessità è sapere che Draghi dal 1 aprile 2005, cioè poco prima di diventare governatore, prende una pensione Inpdap non proprio misera: 14.843 euro al mese, 8.614 euro netti.
Un governatore che prima di diventare governatore va in pensione alla verde età di 57 anni, cumulando l’assegno Inpdap (14.843) euro con la ricca retribuzione che gli spetta. Ecco quello che suscita perplessità. Almeno in chi lo sa.

2 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools