marshall

domenica, maggio 08, 2011

Per non passar per scemi o gonzi



Nel sottotitolo di pagina 63 del Corriere del 5 maggio è riportata la battuta (scema) di un "beatificato" - così come si autodefinisce il comico del senso unico, quello cioè che va in una sola direzione di marcia, o a senso unico, Roberto Benigni. La battuta scema, o detta da persone ignoranti (detto nel senso di chi ignora, che non sa le cose, o che fa finta di ignorarle) o immature (per uno che fa battute sceme del genere). La battuta l'ha pronunciato durante l'inaugurazione della mostra bolognese sulla "beatificazione" (come l'ha definita lui stesso) di "Bob e Nico", riferita cioè a se stesso in coppia con Nicoletta Braschi. La battuta (scema) trascritta dal grande quotidiano nazionale è la seguente: "... Per passare un pomeriggio in allegria, visto che ci sono molti disoccupati che hanno tanto tempo libero. Cogliamo l'occasione, finchè c'è questo governo, per avere la mostra piena". Il senso della battuta, estrinsecato da Maria Volpe, autrice dell'articolo, è racchiuso nel sottotilo "Con questo governo ci sono tanti disoccupati: le mostre si riempiono".

Peccato che giorni fà Reuters aveva divulgato la notizia secondo la quale in Spagna - che è retta da un governo di sinistra, e quindi da quel genere di governi che evidentemente piacciono tanto a Benigni, visto che denigra il nostro - la disoccupazione è balzata ai massimi da 14 anni, interessando il 21,3% della popolazione attiva.
Qui la notizia.

3 Comments:

  • Quel tizio è tra quelli ai quali non credo valga la pena neppure di sprecare una citazione, che servirebbe solo a fargli pubblicità.

    By Blogger Massimo, at 9 maggio 2011 06:47  

  • Massimo,
    ma è publicità negativa perchè ormai le sue battute sono tutte prevedibili, scontate, e sceme, quando imbrocca la politica. Infatti l'altra battuta scema che ha tirato fuori a quella inaugurazione è stata: "Bossi ha detto che Berlusconi non è scemo: una bella notizia, lo conosce dopo 20 anni".

    By Blogger marshall, at 9 maggio 2011 09:19  

  • Ciao Marshall :)
    Benigni è un artista, per altro migliore di tanti altri che artisti pensano di esserlo, e purtroppo come il 90% degli artisti si è fatto battezzare dalla sinistra perchè pensa in questo modo di avere più consenso e quindi più soldi.
    Il che vuol dire che gli artisti, per il 90% sono solo più ruffiani che intelligenti (a prescindere dalle loro capacità artistiche), e poco gli importa di riflettere bene per poter capire veramente da quale parte della società stanno.

    By Blogger Le_Barricate, at 11 maggio 2011 18:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools