marshall

giovedì, maggio 27, 2010

Il bastian contrario

S'è capito da un pezzo che Antonio Di Pietro è il bastian contrario della politica italiana, la sua dichiarazione di ieri alla manovra finanziaria Berlusconi-Tremonti è il suggello definitivo che gli fa conferire tale epiteto a vita natural durante.
Francamente non so e non ci ho capito niente su cosa voglia Di Pietro. Se non gli va bene neanche questa manovra, non so proprio cosa vada auspicando. A me sembra solo uno che ha voglia di parlare; parlare, magari senza dire niente, ma parlare, per far vedere che anche lui c'è. Si c'è, ma per che cosa? per dire che cosa? A me risulta del tutto incomprensibile: che senso ha quella sua uscita di ieri sulla manovra finanziaria del governo?
A quanti desiderano, consiglio la visione della vignetta di Sarcastycon, Mal di fegato , un pò stantia, ma sempre valida.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools