marshall

domenica, dicembre 31, 2006

Auguri, Radio Padania

Questa sera, a Tradate (Varese) ci sarà il tradizionale cenone di San Silvestro degli amici della Lega Nord, promosso e organizzato da Radio Padania Libera.
Radio Padania, ho cominciato ad ascoltarla tre mesi fa, e via via, con sempre maggior passione ed interesse, è diventata, assieme al BLOG, la mia passione principale.
Nessuna altra radio fà la rassegna stampa come Radio Padania. Rassegna stampa che va in onda dalle 8 del mattino a mezzogiorno ed è condotta da Giulio Cainarca e Matteo Salvini, ex europarlamentare.
Nessuna Radio permette le telefonate in diretta del pubblico, senza filtro e senza preventiva comunicazione dei propri dati e della preventiva comunicazione del quesito che si vuole esporre: è una Radio Libera, aperta a tutti. Chi telefona è gente comune.

Grazie, Radio Padania!
Molte cose che prima non sapevo o che non mi sforzavo di conoscere e approfondire, le ho apprese da voi e da chi vi telefona, oltre che dagli amici BLOGGER preferiti.
Grazie anche a Voi, amici blogger.

C'è anche un'altra radio che, di tanto in tanto, mi capita di ascoltare: è Radio Radicale.
Mi piace quando trasmette i dibattiti parlamentari, e posso così ascoltare i discorsi e farmi un'idea di come la pensano i vari rappresentanti del popolo.
Ieri, da Radioradicale, ho sentito una frase, detta da Marco Pannella, dal suono stonato.
Ha parlato male del governo presieduto da Berlusconi, dicendo che non aveva mantenuto le promesse fatte.

Signor Pannella, mi permetto di dirle che anche lei è tra coloro che hanno - mi consenta - la memoria corta.

Il contesto in cui ha governato Berlusconi non è certo paragonabile a quello attuale.
Adesso le borse mondiali sono in piena euforia, e ciò agevola e aiuta anche la politica dei governi, che possono andare in "carrozza" in tale favorevole situazione.
Il governo Berlusconi, invece, era iniziato sotto pessimi auspici, i peggiori augurabili per un governo!
Le ricordo brevemente l'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001, che ha prostrato i mercati e le economie mondiali per due anni. Dopodichè una vera e lenta ripartenza si è avuta solo dal 2004.
Ora, con questo governo, del quale lei fa parte, siamo in pieno vistoso recupero mondiale.
Come se non bastasse, c'era stato, precedentemente a quel tragico evento, il disastroso scoppio della bolla speculativa sui titoli legati alla new-economy, che aveva trascinato al ribasso tutti i titoli e di tutte le borse mondiali: un evento che in molti hanno paragonato alla crisi economica del '29.
Detto questo, Signor Pannella, prima di parlare, poichè le sue parole sono come vangelo per i suoi appassionati elettori, si documenti bene, e prepari bene i suoi discorsi.
Non faccia anche lei come Prodi e/o Visco che hanno gettato fango sui contribuenti del Nord, additandoli come ladri evasori, quando invece ho appurato, dalle trasmissioni documentate di Radio Padania, che i maggiori evasori fiscali sono concentrati nel Sud Italia.
Loro, i signori Prodi e/o Visco, con queste affermazioni sui presunti evasori del Nord, omettendo di parlare direttamente anche di quelli del Sud, hanno riacceso un rancore assopito del Nord verso il Sud.

Attenzione, quindi, signori Politici! le vostre parole hanno un peso sulla formazione mentale dei vostri seguaci; pertanto avete una grande responsabilità su ciò che affermate!

Per quest'anno chiudo.
Auguro a tutti Voi i migliori, fervidi auguri per un felice e prospero anno nuovo.

6 Comments:

  • Pannella deve farsi accettare dai suoi sodali che lo guardano con legittimo sospetto e, forse, ha anche un calo di zuccheri per la sua indefessa lotta per salvare la ghirba del tiranno iracheno :-D
    Buon anno !

    By Blogger Massimo, at 31 dicembre 2006 11:01  

  • Nella capitale Radio Padania non si riceve.
    Ed è un peccato...
    Radio radicale è forse l'unica radio che fa veramente servizio pubblico, al di la delle opinioni politiche ovviamente espresse da un'emittente di partito.
    Comunque le va dato atto di un egregio lavoro di redazione.

    A te Marshall, tanti cari auguri di Buon Anno!

    By Blogger Monica, at 31 dicembre 2006 12:16  

  • Buon anno! Se passi dal mio blog c'è una cartolina augurale ;)

    By Anonymous Elly, at 31 dicembre 2006 14:11  

  • pannella chi? il pigmalione di rutelli? ma se lo sanno tutti che fa i digiuni per smaltire le bevute, le magnate d'abbacchio, e gli spinelli. se vogliamo essere seri non ne parliamo. tanta fortuna e salute a tutti con il 2007. Cornelio.

    By Anonymous Anonimo, at 31 dicembre 2006 20:32  

  • auguri anche a Te Marshall!
    zener

    By Anonymous Anonimo, at 1 gennaio 2007 17:40  

  • E' vero, Cornelio.
    E a me, i suoi colpi di teatro non fanno più nè caldo nè freddo.
    Se proprio ci tiene agli scioperi della fame, dovrebbe andare avanti ad oltranza, almeno per una volta, fino a 40 giorni, come fece Nostro Signore Gesù Cristo, nel deserto. Solo allora si vedrebbe la sua vera vocazione ai digiuni. Altrimenti è solo una messinscena teatrale.
    E poi, francamente, della sua mancanza non ne sentirei proprio la mancanza, come nessuno la sentirebbe per la mia.

    By Blogger marshall, at 2 gennaio 2007 14:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools