marshall

lunedì, marzo 02, 2015

Il golpe del 2011 in Italia

Quando nell'autunno 2011 si parlò di golpe al governo Berlusconi​, stentai a crederlo, lo ritenevo una bufala, ma oggi, stando a  fresche notizie che sul tema emergono dalla procura di Trani (Il Fatto Quotidiano. Rating: dopo taglio 2011 tesoro pago 2,5 miliardi. Poteva opporsi), sono obbligato a ricredermi. E sono costretto a ricredermi anche sulle effettive capacità che credevo possedesse colei che gestisce il nostro debito pubblico. In passato ne tessi le lodi (Maria Cannata), ma oggi, alla luce di quanto sta emergendo, non lo farei più. Per il ruolo delicato che ricopre, come fa la dottoressa a non sapere del legame azionario, e quindi dei reciproci interessi, che uniscono Morgan Stanley a Standard & Poor's, come lei stessa ha candidamente ammesso? e quindi tra chi ha incassato da noi i 2,5 miliardi  di penale, e chi nel settembre 2011 declassò il nostro rating, facendo così scattare la clausola di un contratto, stipulato nel 1994, che ci avrebbe obbligato al pagamento di una penale (e che penale!!) a Morgan Stanley, qualora fossimo stati declassati? Evidentemente nella controparte c'è gente sveglia, e bene attenta a questo genere di contratti, al contrario di noi. Un contratto peraltro stipulato con facoltà di rescissione unilaterale (cioè Morgan Stanley avrebbe potuto recedere in un qualsiasi momento, mentre noi no). Gatta ci cova su tutta la vicenda. Infatti, chi può negare che nel 2011 fu avviata una manovra sullo spread, proprio per farci declassare, col precipuo scopo di fare scattare la clausola? Tanto paga pantalone, e quindi noi! E guarda caso, quando nel 2012 fu pagata in fretta e furia la penale, presidente del consiglio era Mario Monti, che in passato ebbe un ruolo in Moody's, altra società sotto inchiesta, per aver manipolato il nostro rating, mediante dati falsi sui titoli tossici. Penale pagata in fretta, mentre invece si sarebbe potuto aspettare quanto meno l'esito delle indagini sul golpe, che a quel momento erano già state avviate. Perchè tanta fretta? Chi diede alla Cannata l'ordine di pagare? Da chi sono gestiti i soldi delle nostre tasse? Se la notizia verrà confermata, Mario Monti verrà ricordato per essere stato il peggior presidente del consiglio italiano, data l'oscurità di questa vicenda. Altro che salvatore della patria! A pensar male si fa peccato, ma quasi sempre s'indovina. Chi vivrà, vedrà.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools