marshall

martedì, aprile 05, 2011

Maccheroni al peperoncino rosso

Eccovi la semplice ricetta per un buon piatto di maccheroni all'aglio olio e peperoncino, propostaci dal blogger Le Barricate La questione è nata per via di quei tunisini trasferiti da Lampedusa a Manduria che si sono lamentati per il vitto (gratuito) sempre a base di maccheroni.


Mettere a bollire l’acqua in una pentola, portarla a ebollizione e salarla, poi aggiungere gli spaghetti e scolarli leggermente al dente. Nel frattempo avrete fatto soffriggere l’aglio tagliato a fettine sottili insieme a del peperoncino rosso con un po’ d’olio extra vergine italiano, sul soffritto avrete versato pomodori pelati, o passata di pomodoro, facendo cuocere a fiamma vivace fino a fare “consumare” completamente il sugo e ad averlo quindi reso denso. A quel punto scolati gli spaghetti li verserete nella padella dove avete preparato il sugo di pomodoro, tenendo la fiamma sempre piuttosto viva e lascerete cuocere ancora rimestando gli spaghetti che si amalgameranno completamente al sugo. Versateli nel piatto e buon appetito! Semplice come farsi un piatto di spaghetti.


Anche a me i maccaroni andrebbero bene ogni giorno, oltretutto in questa ricetta c'è il peperoncino rosso di Calabria, che fa tanto bene e...aiuta a prevenire malattie degenerative autoimmuni quali il parkinson, l'alzheimer, la sclerosi multipla, come è scritto in questa Ricetta universale.


E, a proposito d'ingratitudine, guardate questo filmato.

2 Comments:

  • E bravo papà, ti dai pure alla cucina! Ti consiglio il blog di una mia omonima che posta spesso ricette e notizie culinarie interessanti!
    http://www.francescav.com/

    By Anonymous Anonimo, at 5 aprile 2011 18:27  

  • Il mio è stato solo un post provocatorio contro quei tunisini che anzichè ringraziarci per averli accolti sulla nostra terra (da altre parti li avrebbero respinti con le cannonate) e rifocillati per bene (e tutto gratis, a spese dei contribuenti italiani), si sono lamentati per il vitto, sempre quello.

    E poi guardati questo filmato, dove vedrai danneggiamenti e incendi che ti documenteranno del livello massimo d'inciviltà e ingratitudine di quella gente (e adesso i danni chi li ripaga!).
    E' chiaro che al veder quelle scene ti vien da dirti che sarebbe stato meglio averli abbandonati in mare aperto, piuttosto che portarsi in casa quella marmaglia.

    By Blogger marshall, at 5 aprile 2011 21:04  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools