marshall

venerdì, novembre 26, 2010

GLI ANTI ITALIANI

So che quanto sto per pubblicare spiacerà a tanti perchè denoterà il mio atteggiamento filo governativo, ma, come scrisse Oriana Fallaci,
"Vi sono momenti, nella Vita, in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo.
Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre".

Leggo e pubblico questa notizia dell ore 14.47 di Reuters, dal significativo titolo:
Governo, da Finmeccanica a Pompei: strategie anti Italia

"ROMA, 26 novembre (Reuters) - Le indagini su Finmeccanica, le notizie sui rifiuti di Napoli e il crollo di Pompei, l'annuncio di rapporti riservati sugli Usa che riguarderebbero anche l'Italia. Tutto preparato ad arte per colpire il Paese.

E' questo l'allarme lanciato oggi in Consiglio dei ministri dal titolare della Farnesina, Franco Frattini, condiviso dall'interno governo e rilanciato con veemenza dal premier Silvio Berlusconi che addirittura parla di "suicidio" riferendosi alle inchieste che riguardano Finmeccanica.

"Il ministro degli Affari esteri, Franco Frattini, ha riferito su vicende delicate che rappresentano il sintomo di strategie dirette a colpire l'immagine dell'Italia sulla scena internazionale. L'attacco a Finmeccanica, la diffusione ripetuta di immagini sui rifiuti di Napoli o sui crolli di Pompei, l'annunciata pubblicazione di rapporti riservati concernenti la politica degli Stati Uniti, con possibili ripercussioni negative anche per l'Italia, impongono fermezza e determinazione per difendere l'immagine nazionale e la tutela degli interessi economici e politici del Paese. Tale intento è stato unanimemente condiviso dal Consiglio", si legge nella nota di Palazzo Chigi fiddusa al termine del Cdm.

FINMECCANICA: SUICIDIO; STAMPA CRIMINALE SU ABRUZZO E NAPOLI
In precendenza, durante la conferenza stampa a conclusione della riunione di governo, Berlusconi si era detto preoccupato per l'inchiesta che coinvolge il gruppo Finmeccanica, augurandosi che le indagini non portino a nulla.

"Sì, sono preoccupato perché Finmeccanica è un asset straordinario. Mi auguro che le indagini non portino a nulla come penso sia", ha spiegato Berlusconi.

Il presidente del Consiglio ha anche definito "suicida che il Paese proceda contro chi costituisce con la propria capacità operativa la forza del Paese".

Il segretario dell'Anm, Giuseppe Cascini, gli ha risposto che "dovere delle istituzioni è quello di collaborare con la magistratura nella difficile azione di contrasto di tali fenomeni illegali e non quella di attaccare iniziative giudiziarie senza conoscerne motivazioni e contenuti".

Il gruppo della difesa controllato dal Tesoro ha smentito ieri rumour di dimissioni del presidente e Ad Pier Francesco Guarguaglini - il cui mandato scade la prossima primavera - a seguito di una accelerazione nelle indagini sui rapporti fra la controllata, Selex, e l'Enav. Le pressioni sul manager sono aumentate dopo la trasmissione Report di domenica che ha puntato i fari sulle indagini della procura di Roma su una presunta operazione di riciclaggio che ha coinvolto un ex consulente di Finmeccanica, Lorenzo Cola, e l'imprenditore Gennaro Mokbel.

Mokbel è accusato di aver investito 8 milioni di euro, di provenienza illecita, per acquistare una partecipazione nella Digint, società di cui è socia Finmeccanica.

Infine, da Berlusconi, il consueto attacco alla stampa, definita oggi "criminale" per le informazioni diffuse sull'operato del governo per la ricostruzione dell'Abruzzo dopo il terremoto del 2009, e sui rifiuti campani.

"È una cosa abietta, criminale e anti italiana quella di criticare infondatamente ciò che tanto gli uomini dello Stato quanto la Protezione civile hanno fatto. Credo che dovremo tutti quanti denunciare questo fatto e credo che gli autori si dovrebbero vergognare". "

4 Comments:

  • Che ci siano manovre antiitaliane internazionali già da diverso tempo,e aiutate anche da certi nostrani,non ci piove.Soros era in prima linea con i suoi giornali inglesi.

    By Blogger johnny doe, at 26 novembre 2010 19:02  

  • Soros è stato il maestro, ma poi vengono anche personaggi nostrani, famosi per la loro spregiudicatezza: si venderebbero anche la madre pur di far soldi!!

    By Blogger marshall, at 26 novembre 2010 19:42  

  • Guarda caso, la faccenda di Finmeccanica è stata denunciata in anteprima dalla trasmissione Report della Gabanelli. Gallina che ha cantato ha fatto l'uovo. Vuoi scommettere Marsh che vogliono strapparci anche questo gioiello di famiglia?

    By Blogger Nessie, at 26 novembre 2010 21:55  

  • Hai ragione, cara Nessie,
    Finmeccanica è un "favoloso" titolo della borsa italiana, che conosco da ormai vent'anni.
    Tanto per intenderci, lo avevo già quando nel '98 fu collocato in borsa per l'equivalente degli attuali 30 euro. LEGGERE QUI LA NOTIZIA, dove scrissi che fu sponsorizzato dall'allora presidente del Consiglio D'Alema.
    LEGGERE ANCHE QUI, dove ho scritto che il sempre allora presidente del Consiglio D'Alema ne aveva raccomandato l'acquisto fino a 40 euro (i 2 euro per azione da lui raccomandati, moltiplicate per le 20 azioni che furono raggruppate in una, danno appunto i 40 euro).
    Parlandomi della Gabanelli, mi sorge il dubbio che, ingenuamente e in buona fede, possa essere stata manipolata da qualcuno per far si che il corso dell'azione scendesse. In effetti, in maggio, quando scrissi il post di cui qui sopra, il prezzo era sceso ai livelli attuali, per poi riprendersi gradualmente. E' uscito il servizio della Gabanelli e il titolo è riprecipitato ai minimi storici:
    QUI GATTA CI COVA!

    Per la cronaca, alle 17.30 Finmeccanica ha segnato un prezzo di chiusura di € 8,97, in recupero dell' 1,99 % rispetto a ieri.
    Proprio lunedì 22 novembre il prezzo, che in apertura è stato intorno ai 9,20 €, alle ore 14 era già precipitato attorno agli € 8,65.
    A pensarci bene: bel regalo sciura Gabanelli!!!
    E se poi si rivelasse tutto un bluff il suo servizio, a chi manderanno il conto i danneggiati??

    Basta! Sono super disgustato.

    By Blogger marshall, at 26 novembre 2010 23:05  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools