marshall

domenica, novembre 07, 2010

Destra e Sinistra secondo Matteo


Quello che è successo nel mio condominio, a proposito del servoscala che ho dovuto installare a totale mie spese (sarebbe venuto a costare 20 euro all'anno a famiglia per tre anni, un bene che poi sarebbe diventato condominiale) e della sostituzione della cabina ascensore con una di concezioni moderne e con porte automatiche, tali che ne avrebbero reso autonomo l'uso ad un disabile in carrozzina (costo medio - a seconda del piano abitato, per ciascuna delle 50 famiglie - circa 200 euro, pagabili magari in tre anni senza interessi), mi ha fatto venire alla mente il Vangelo di oggi che trascrivo:
Lettura del Vangelo secondo Matteo (25, 31-46):

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Quando il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria. Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre, e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra. Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: “Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi”. Allora i giusti gli risponderanno: “Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?”. E il re risponderà loro: “In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”. Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: “Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli, perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato”. Anch’essi allora risponderanno: “Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?”. Allora egli risponderà loro: “In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l’avete fatto a me”. E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna».

Come avrete capito, il mio è uno scritto polemico. Polemico verso i miei condomini che dichiarano quasi tutti di essere di sinistra. Essi hanno finora pettegolato che ho fatto installare il servoscala, e volevo far cambiare la cabina dell'ascensore, per farmi gli affari miei. Non hanno invece pensato che sono e sarebbero innovazioni di notevole interesse per il condominio, le quali, non dovendo più costringere a chi andasse incontro a seri problemi di deambulazione di doversene andare, cercando un'altra casa (casi, anche in precedenza ci sono già stati). Oltretutto, col no a tutto hanno rinunciato ai numerosi vantaggi fiscali previsti, e, stupidamente, hanno rinunciato ad elevare il valore del condominio. Il fatto è che, per loro stessa ammissione, il no a tutte voci di spesa all'ordine del giorno della convocazione assembleare sono state dettate dall'invidia (uno dei Sette vizi capitali che manda dritti all'inferno o al purgatorio) perchè quel disabile possiede qualche millesimo in più degli altri nel condominio.
Foto: dal sito Attico.it

13 Comments:

  • Marshall
    non ho parole.
    E' una vergogna ma rientra nella tipica mentalità della sinistra.
    ciao
    Sarc

    By Anonymous sarcastycon, at 7 novembre 2010 20:32  

  • No comment!
    Ti ho inviato una mail.
    Ciao.

    By Blogger marshall, at 7 novembre 2010 22:00  

  • Ma come sai,loro amano l'umanità,non il vicino....amano andare alle manifestazioni per la libertà della donna poi a casa picchiano la moglie....amano gli extracomunitari a patto che Nabil o Nazir non stia con la figlia...amano la scuola pubblica ma mandano i figli in Svizzera,amano i rom a patto che se ne stian lontano da loro..insomma, amano tutto quello che li faccia apparir buoni in pubblico e poi magari canaglie in privato.
    L'ipocrisia è la loro virtù.

    By Blogger johnny doe, at 8 novembre 2010 21:40  

  • Mi dispiace tanto Marsh, per quello che ti è capitato. L'invidia sociale è una prerogativa comunista. Ma qui, più che "sociale" mi pare invidia demenziale.

    OT: sto vedendo il programma di Fazio e Saviano su Rai 3: una vera pena e non so se reggerò fino alla fine da tanto è insopportabile e carico di demagogia.

    By Blogger Nessie, at 8 novembre 2010 21:41  

  • Posso permettrmi di dire che il tuo sarebbe un bel blog se non facessi continue polemiche politiche a rischio di diventare ridicolo? Scrivi così bene e sei così colto, ma non ti abbassare sempre a questi altri argomenti!
    F.

    By Anonymous Anonimo, at 8 novembre 2010 21:55  

  • Chiedo scusa a Johnny doe, se vado a Nessie per prima.
    Nessie, non era previsto per il 9 il duetto Fazio/Saviano? Così m'era parso d'aver letto nel tuo post.
    Io, invece, mi stavo gustando Peppone e Don Camillo: MONUMENTALE, sempre bello a vedersi.
    Comunque sia, il Fazio/Saviano me lo son perso. Non che ci tenessi un granchè, anzi tuttaltro; m'immagino già le pacchianate e i luoghi stracomuni che possono aver detto, soprattutto Fazio. E se vai sul blog di Johnny doe, e digiti la voce Fazio, ti dà una antologia delle sue battute sciocche e puerili! Da quel che ho inteso, quei due mi sembrano come il Fini di ieri, mai contenti di niente e di nulla. Farebbero avere tutto a tutti, salvo che poi aprendo il cassetto dei soldi, e non trovandoci nulla, devono lasciare campate in aria le loro belle parole, le loro belle intenzioni. Ma c'è gente credulona che ci crede. Piuttosto che guardarli, per me è meglo dedicare quel tempo ai miei blog preferiti; per esempio il tuo, Johnny doe, Sarcastycon, ecc.ecc.

    Per quanto riguarda il mio fatto, diciamo che è stato più un test per provare se esista ancora lo spirito di solidarietà tra vicini: delusione piena! e si che son tutti di sinistra o di chiesa!

    Basta. Stop al commento.

    By Blogger marshall, at 8 novembre 2010 23:26  

  • Johnny e F.,
    a dopo o a domani, vado a vedere i rimasugli in Tv.

    By Blogger marshall, at 8 novembre 2010 23:28  

  • Ti rispondo più dettagliatamente qui a seguito del tuo intervento sul mio blog.Come impostazione,non censuriamo mai nessuno e il cretino che interviene offendendo,già si qualifica da solo ed è molto istruttivo su chi siano veramente i vari seguaci di questa sinistra impresentabile e che è sempre quella.Può cambiare tutti i nomi che vuole,ma il dna di mentitori e ipocriti non li abandonerà mai.
    Non te la prendere,mostrano solo i vermi che sono e che son sempre stati.Come vedi la mia previsione di un probabile futuro di vero regime non son poi così campate in aria,ma si illudono di farci star zitti.
    Quanto al vecchio rincitrulliti di camilleri e ai suoi sedicenti e fasulli interpreti che negano l'evidenza di quanto ha detto,è un ulteriore esempio dell'ipocrisia e falsificazione che da sempre mettono in atto.
    Comunque tu e sarc avete la solidarietà dei nostri lettori che ci hanno scritto via mail.
    Siamo corazzati a ben altro che a questo verme anonimo.
    Saluti

    By Blogger johnny doe, at 10 novembre 2010 21:48  

  • Johnny doe,
    ho già letto tutto dal tuo blog, compreso l'approfondimento di poco fa sulla frase incriminata di Camilleri.
    All'intervento strafottente e censurabile di quello stramaleducato abbiamo e hai risposto egregiamente per le rime. Mi è sembrato l'intervento tipico di un applauditore della claque di Ballarò di ieri sera: applaudivano, spesso senza ragione, proprio a comando (così m'ha detto chi l'ha visto - poichè io aborro quel programma e ieri sera men che meno).
    Quel tizio anonimo che è entrato in quel modo nel tuo blog, sembrava come uno di tali applauditori senza senso. Il comico, poi, non ti dico! A proposito, dev'essere successo qualcosa di grosso ieri sera, poichè Emilio Fede stasera continuava a citarlo, anche in relazione al costo, che pare sia di 400 milioni delle vecchie lire a puntata. Ma siamo impazziti! Quand'è che faremo lo sciopero del canone?
    Tornando al tizio del tuo blog, quello è entrato e s'è messo a offendere a destra e a manca gratuitamente. Perciò avete fatto più che bene a rispondergli per le sonore rime.
    Comunque sia io l'ho già dimenticato: non merita la benchè minima considerazione.
    Anzichè censurarlo, tienilo, ce ne divertiremo!
    Dopo quanto, ci siamo capiti su tutto, ed è quindi superfluo ti risponda al commento precedente.

    By Blogger marshall, at 10 novembre 2010 23:59  

  • Capisci quindi che quando parlo di possibile regime di questi esagitati non esagero.Le offese gratuite sono la miglior prova che sono fuori di testa.Son talmente indottrinati e ipocriti e senza argomenti che negano la verità evidente.Come han sempre fatto.
    Ma non ci faranno tacere.Ciao

    By Blogger johnny doe, at 11 novembre 2010 16:22  

  • Marshall
    non ti stupire sono di sinistra e quindi abbiamo detto tutto!
    Saluti Frazil

    By Anonymous Anonimo, at 11 novembre 2010 18:07  

  • Frazil,
    benvenuto comunque.
    Mi chiedevo chi sei, e mi son ricordato or ora del tuo commento ai Mefitici di Sarcastycon.

    By Blogger marshall, at 11 novembre 2010 23:46  

  • Tanti sinceri complimenti a te, Marshall, per quanto da te fatto per l'ascensore. E ancra maggiori complimenti (ma stavolta ironici)ai tuoi cari, sinistrorsi e/o cattolici (ma cattolici alla nuova maniera), condomini.
    Ciao.
    Tommaso Pellegrino-Torino

    By Blogger Tommaso Pellegrino, at 20 novembre 2010 14:38  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools