marshall

venerdì, ottobre 29, 2010

Le mie cadute

Premessa
Questo post è dedicato a tutto coloro che giornalmente accedono a questo blog digitanto su Google la parola chiave, o una frase contenente: Sclerosi Multipla. A tutti gli altri lettori questo post può interessar di meno.
In prima battuta questo post è dedicato all'amico blogger che in questi giorni è caduto ancora, causandosi forse soltanto una distorsione al piede o caviglia; ma tanto è bastato perchè nel frattempo potrà muoversi solo con l'ausilio di stampelle.
Dopo quanto è successo a questo amico, stanotte pensavo alle mie nove cadute abbastanza disastrose subite in questi dieci anni: dieci anni da che mi è stato diagnosticato il mio acciaccone. Nove sono le cadute che ho inventariato questa notte, mentre pensavo all'incidente dell'amico, caduto però per cause del tutto differenti dalle mie.
La mia prima caduta di queste nove è avvenuta 10 anni fa, nel settembre del 2000. Mi ero appena alzato dal letto e, nel muovermi, devo aver lievemente inciampato nel tappeto. Tanto è bastato per farmi cadere rovinosamente sul pavimento, non avendo appigli cui aggrapparmi. Prima della caduta ero andato a sbattere con la schiena sul bordo del comodino, causandomi una botta dolorosa che ha sì attutito la caduta, ma mi ha creato profondi ematomi sulle braccia e sulla schiena, assorbiti dopo parecchi giorni. Alla visita neurologica susseguente, già programmata, voluta caparbiamente dalla santa donna che è mia sorella, fu dato inizio all'iter che portò alla scoperta del mio magagnone: prima dicevano che il mio strano modo di ancedere potesse essere causato da depressione, artrosi, artrite ecc. Il giovane neurologo, neolaureato sospettò invece da subito si trattava di quello che poi è stato, e non per quelle cause. Ricordo ancora le parole che mi disse: "lei non è ne depresso, nè ha artrite o artrosi, lei ha semplicemente questo...Una persona che non abbia il suo problema, sarebbe stata in grado di evitare quella caduta, facendo attivare dal cervello tutti quei muscoli delle gambe, delle braccia e del corpo di cui disponiamo". Purtroppo ci aveva azzeccato.
Per solidarietà verso il mio amico, se vorrà gli racconterò come sono avvenute le altre otto cadute disastrose di cui ho viva memoria. Mi son però servite, perchè da ognuna ho poi imparato i trucchi e i modi per prevenirle o evitarle: chissà quante altre volte sarei caduto altrimenti!
Auguri amico!

4 Comments:

  • Ciao Amico,
    son felice di quel che mi dici. Come vedi non è così grave come pensavamo. Forse è vero che ognuno di noi ha un angelo custode: ti è sicuramente venuto in soccorso!!

    Per quel che mi riguarda, l'ultima caduta è avvenuta in marzo di quest'anno. Son caduto facendo a piedi i cinque gradini della scala che portano dal portoncino d'ingresso al pianerottolo dell'ascensore. Quand'ero con solo mia moglie, non ci azzardavamo ad usare lo scivolo rientrante: pendenza troppo ripida, era impossibile usarlo. E' stato dopo di allora che abbiamo fatto installare il servoscala. Un aggeggio che mi sono dovuto pagare da solo tutto io (il contributo arriverà tra due anni). I miei "cari" "amici" condomini, eccetto 4 su 50 che erano a mio favore, han votato no per far accollare la spesa al condominio con il relativo possesso (6 mila euro meno il futuro contributo regionale e meno la deduzione dalle future tasse dei prossimi 10 anni del 36%. Totale 60 euro a testa da rimborsarmi in tre anni = 20 euro all'anno).
    Se ti interessa quanto sopra, la storia l'ho già raccontata in una serie di post, tra cui SERVOSCALA, ma non sapresti dell'esito dell'assemblea suddetta perchè si è svolta solo tre settimane fa.

    La storia delle altre 7 cadute te le racconterò a voce.
    Ciao.

    By Blogger marshall, at 29 ottobre 2010 20:31  

  • E le altre 8?
    F.

    By Anonymous Anonimo, at 29 ottobre 2010 22:09  

  • F.,
    le racconterò strada facendo, per poi riunire il tutto in un racconto organico, sulla vita travagliata che una persona affetta da tale malattia deve vivere, anche per colpa della stupidità altrui (non basta il malanno???).
    Ciao.

    By Blogger marshall, at 29 ottobre 2010 22:58  

  • Nota
    Il commento n.1, di Sarcastycon, è stato erroneamente eliminato, durante una fase di sperimentazione delle varie opzioni e possibilità offerte dal blog.
    Me ne scuso con l'interessato.

    By Blogger marshall, at 2 novembre 2010 20:50  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools