marshall

martedì, ottobre 31, 2006

La resa dei conti

Nonostante detesti Bertinotti per motivi anche strettamente personali, ciò nondimeno ogni tanto riesce a farmi sorridere e mi incute una certa tenerezza per certe sue sortite da vero ingenuo, o da vero furbo: non saprei dire con esattezza quale delle due.

Sentite cosa dice in una agenzia RADIOCOR delle 17:42

"Penso che il programma sia un elemento su cui nelle elezioni, in un sistema politico come quello in cui viviamo, si esercita un mandato. Io ti voto perchè tu sei questo schieramento, questa rappresentanza e perchè hai questo programma".

Ecco: il programma.

Mi scusi signor Bertinotti; non pensa anche lei che per realizzare quel programma, nelle condizioni in cui ci troviamo, ci sarebbe voluta la bacchetta magica?
Ce l'ha il suo governo questo potere magico? No. E allora come potevate elaborare un programma fatto di 176 diritti e solo 5 doveri?
Avete fatto i conti senza l'oste o vi siete "divertiti" a prendere in giro gli italiani?

Non l'ho mai scritta quella parola, ma ora che il tempo mi ha dato ragione, posso permettermi di scriverla anch'io: coglioni a tutti quelli che hanno creduto in voi.

25 Comments:

  • ti sei convinto, finalmente, a chiamare le cose con il loro giusto nome!! Un piccolo appunto: koglioni si scrive con la k ,come okkio,okkupato,komunista ect., sai sono molto attento alla grafia e alla semantica....

    By Anonymous sarcastycon, at 1 novembre 2006 01:24  

  • Coglioni soprattutto perché non si sono avveduti (o hanno finto di non avvedersi) che quello era un programma-fuffa, che conteneva tutto e il contrario di tutto. Ah, quanto mi piacerebbe andarmene all'estero insieme a tutta la brava gente che ha votato CdL e lasciare questa manica di fessi a godersi il buongoverno che si sono scelti...

    By Anonymous siro, at 1 novembre 2006 09:16  

  • ma no Siro, è cosi bello rimanere qui e interrogare chi sai che a votato Mortadella, e vederli impacciati, alcuni dicono addirittura che non sono neppure andati a votare. cornelio

    By Anonymous Anonimo, at 1 novembre 2006 12:03  

  • ha votato Mortadella con la h se no passo per somaro. cornelio

    By Anonymous Anonimo, at 1 novembre 2006 14:52  

  • Le lotte interne ai partiti della coalizione di maggioranza solo l'evidente sconfitta di Prodi.
    Questa Finanziaria ha messo chiaramente in luce le loro diversità e contraddizioni.
    Dal punto divista della sinistra comunista la Finanziaria finora è stata una vittoria e ha rafforzato il suo peso al governo.
    Quindi il compgano Fausto può certamente permettersi di indicare le linee del programma...
    Ciao

    By Blogger Monica, at 2 novembre 2006 09:42  

  • Ah bhe, il 31 ottobre il signor Mortadella ha detto proprio questo, ho riso per almeno mezzora. Il potere fa brutti scherzi qualche volta...

    «Pur non avendo cambiato nulla del sistema fiscale - ragiona Prodi - vedo aumentare il gettito delle imposte, e mi chiedo perché. Poi penso: le imposte aumentano perché la gente ha capito che siamo gente seria».

    By Anonymous Elly, at 2 novembre 2006 10:53  

  • si dai siro vai all'estero insieme alla brava e onesta gente che ha votato Forza Italia...però portati dietro anche questi quattro deficienti che ti seguono in tutto e per tutto può far solo bene all'Italia!

    By Anonymous Anonimo, at 2 novembre 2006 18:32  

  • Per l'anonimo Koglions che come tutti i Koglions non si firma ma si nasconde dietro un casco nero tipo black block (scusa l'offesa ma mi adeguo al tuo livello visto che attacchi dando del deficiente).
    Ciccio (ti chiamerò così) ma ti ricordi i tuoi Governanti cosa avevano promesso?
    - sanità gratis: inseriti i ticket
    - via dalla sporca guerra: e difatti ci siamo ancora
    Prodi e Visco cambiano idea ogni due minuti sul da farsi: tassa sul Suv che inquina, no non inquina me è pesante, no non è pesante ma ha troppi cavalli, ecc.
    - indulto: in libertà dovevano andarci solo i rubagalline ed alla sono usciti i peggiori criminali.
    - vi toccano le pensioni e tutto va bene: ordine di partito, guai a fare girotondi.
    - vi toccano il TFR: un debito per le aziende ed un credito per il dipendente...perchè deve andare all'INPS?...e voi? dove siete?
    Non protestate per la tutela dei lavoratori?
    o adesso ha la precedenza la ragion di Stato?
    Bella coerenza.

    By Blogger Zener1992, at 2 novembre 2006 18:53  

  • ma non usate questi sovrattoni però;)

    By Blogger Alice, at 2 novembre 2006 18:58  

  • pardon, la mia attuale pagina è questa

    By Anonymous alice, at 2 novembre 2006 18:59  

  • chi offende nascondendosi nell'anonimato, non può che essere amico dei vari Visco & co. che fanno della delazione il loro modus vivendi, cosi come qualche anno fa oltre cortina di ferro, nei paesi del caro compagno Stalin, o ceaucescu, o gomulka etc. la gente aveva perfin paura a parlare in casa e non si fidava neppure del padre o del fratello. Ma tu sei talmente stupidotto che non potrai mai correre coi purosangue perchè sei un somaro. cornelio. ps. sempre per il ciuco, nei paesi dell'est ci ho vissuto per otto anni e quando ci sono andato ero di sin. ma molto di sin. poi ho aperto gli occhi.

    By Anonymous Anonimo, at 2 novembre 2006 19:37  

  • A Tutti,
    scusate se do la precedenza a Elly e poi fi fermo. Sono costretto a ciò perchè non riesco a trattenermi dalle risate.
    Leggete la frase che ha pronunciato Prodi e poi ditemi anche voi se non c'è da ridere?
    Eh già, perchè adesso - dopo tutti i meriti non suoi, che si è preso -c'è anche il preteso suo merito di aver fatto aumentare le entrate fiscali da quando c'è lui al governo.
    Mi chiedo in quale università abbia studiato economia??
    E quindi mi chiedo che presidente abbiamo??

    By Blogger marshall, at 2 novembre 2006 20:54  

  • x marshall
    se passi da me capirai come fa ad aumentare l'entrate eheheh

    By Anonymous sarcastycon, at 2 novembre 2006 23:05  

  • Zener,
    non prendertela più di tanto!
    Io e Siro - Siro molto, molto più di me - abbiamo fatto il callo a questo genere di commenti.
    E anche Monsoreau, Pseudosauro e Zanzara sono abituati a queste apostrofature.
    Devi sapere che quando uscì il caso Umberto Eco - il quale sarebbe emigrato all'estero qualora Berlusconi fosse rimasto in carica per altri cinque anni - scrivemmo diversi post sulla vicenda. Ricevemmo diversi commenti del genere - con tanto di insulti - come quelli dell'anonimo di oggi.
    Al seguito di Umberto Eco si aggregarono diversi intellettuali, cantanti, attori, comici, ecc.ecc.
    A PROPOSITO: che fine hanno fatto tutti costoro????
    Perchè non li sentiamo più sbraitare o fare i girotondi come allora???
    E non mi sembra che ora le cose vadano tanto meglio!

    By Blogger marshall, at 2 novembre 2006 23:08  

  • Marsh, ellosò, ci ho riso anche io per quella frasaccia di Prodi. Ti sei chiesto che genere di presidente abbiamo in italia? Ti rispondo tagliando corto (non sono politicamente corretta e mi perdonerai), abbiamo un imbecille attorniato da altrettanti imbecilli. Tutto qui. Ti chiedi anche che genere di università abbia frequentato... c'è da chiederlo a chi lavorava nelle aziende che ha fatto fallire.

    By Anonymous Elly, at 3 novembre 2006 11:24  

  • A tutti,
    come potrete notare leggendo il commento di CORNELIO, abbiamo una GRAN BELLA TESTIMONIANZA DIRETTA DI VITA VISSUTA IN UN PAESE COMUNISTA PER OTTO ANNI!!!!!!!!

    E come dice lui stesso, prima di quella esperienza era un COMUNISTA di estrema sinistra.

    Poi, tornato in Italia è passato all'ESTREMO OPPOSTO DEL COMUNISMO!!!

    Lui, l'esperienza VERA del COMUNISMO l'ha vissuta sulla sua pelle: ATTENZIONE ASSOLUTA AD OGNI PAROLA che si pronunciava, perchè c'era il rischio di essere denunciati - per una qualsiasi banale frase pronunciata - da parte di spie e delatori.
    GENTE!!| questa è la FACCIA vera del COMUNISMO o di quello che vogliono REFILARCI facendocelo passare per PARTITO DEMOCRATICO.

    Grazie a CORNELIO, siamo tutti AVVISATI!!!

    By Blogger marshall, at 3 novembre 2006 11:28  

  • x Elly
    non solo sono imbecilli ma anche ladri.


    ciao Marshall
    grz della visita

    By Anonymous sarcastycon, at 3 novembre 2006 11:48  

  • in una trasmissione radiofonica su raidue delle ore 12.45 la sindachessa di napoli sig.ra jervolino si augurava che il governo ed il ministro amato, quello che in una notte rubò le caramelle dai c/c delle nonne e dei bambini, stanziassero un notevole finanziamento per combattere la malavita. E' risaputo che tutti i soldi che arrivino laggiù, prima o dopo, finiscano proprio nelle mani di chi si vorrebbe combattere. La cosa che mi ha lasciato esterefatto, è stata la proposta della giornalista che ha dato la responsabilità di tutto ciò che succede a napoli, al fatto che mentre nelle altre città, vedi roma o Venezia etc. ci siano manifestazioni culturali a napoli al di fuori di qualche evento teatrale al teatro s.carlo non c'è nulla. all'ora bisognerebbe in estate fare, attenzione, attenzione.... tre dico tre mesi di feste per i napoletani, affinchè socializzassero tra loro!!! mia madre che ha 89 anni dice che dopo lo tsunami il mondo è cambiato, comincio a crederlo anch'io. NB. i nomi propri che se lo meritano li scrivo in maiuscolo gli altri no. Cornelio Scipio:

    By Anonymous Anonimo, at 3 novembre 2006 20:17  

  • Prova commento.
    Necessaria, prima di scrivere qualcosa, dopo il blocco di ieri mattina.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 08:01  

  • Cornelio,
    ieri mattina, sabato, avevo scritto un lungo commento di risposta al tuo. Ma è andato perso perchè il sistema googleblog era andato in tilt; e lo è stato per tutta la mattinata.
    Non lo riscrivo perchè ho riportato le idee base nel nuovo post L'oro di Napoli. Comunque, grazie per le idee che mi hai dato.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:07  

  • Sarcastycon,
    nelle occasioni kulminanti userò la k.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:09  

  • Siro,
    condivido il tuo stato d'animo, ma è preferibile rimanere qui in Italia, perchè... non tutto è perduto

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:14  

  • Monica,
    sono d'accordo con te.
    Fausto, però - da intelligente come lui si reputa - deve stare attento a non tirare troppo la corda...altrimenti si spezza. E allora si che sarebbero guai!!!

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:25  

  • Alice,
    ho visitato il tuo blog, e il mio post successivo l'ho scritto anche pensando ai tuoi post su Napoli.
    Se cerchi, troverai il riferimento.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:29  

  • Sarcastycon,
    non si comanda a qualcosa se uno non lo sente. Ma, visto che sei anche appassionato di commenti su Leopardi, perchè non provi a scriverne uno sul "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia"?
    Devi sapere che Riccado, figlio di Cornelio, è un cultore e studioso del "nomadismo" - si trova attualmente in Australia con un suo australiatrippin.blogspot - e, sono certo che potrebbe nascerne un bel dibattito.

    By Blogger marshall, at 5 novembre 2006 19:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools