marshall

domenica, ottobre 16, 2016

Il mio NO al referendum

Il mio NO al referendum è motivato da ciò che non si legge nel fuorviante e furbesco quesito referendario, ma che poi ci troveremmo a dover accettare supinamente perché verrà scritto nella Nuova Costituzione.

Per esempio, e sempre che non sia una bufala (ma non ho motivo per crederlo), leggevo ieri su Facebook che in uno degli articoli che non vengono adeguatamente pubblicizzati (ma per fortuna c'è la rete che ci apre gli occhi) ci sarebbe scritto che agli ex presidenti della Repubblica verrà elargito un vitalizio annuo di 580.000 euro (48.333 euro al mese = 1611 euro al giorno) .

Perché non viene informata la popolazione anche su questo articolo della riforma costituzionale? Perché non si fa adeguata pubblicità per articoli come questo?
Perché non viene detto, per esempio, che i senatori uscenti non verranno semplicemente rottamati, ma continueranno a costarci?
E via di questo passo.

E allora, per sopperire a queste manchevolezze, lo farà da domani Radio Padania con un apposito programma.

Già dimenticavo di dire che tanto - a detta di qualcuna - gli italiani sono ricchi, .e quindi possono farsi carico, senza fiatare, di ogni tipo di vessazione si voglia loro imporre. Poi però gli stessi  italiani sono pronti a lamentarsi se non trovano lavoro e sono costretti a mandare i loro figli all'estero. Non si pensa che tutte quelle vessazioni scoraggiano chiunque dal creare nuove vere e stabili opportunità di lavoro qui in Italia?

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools