marshall

domenica, novembre 19, 2017

Massima onorificenza ad un giovane scienziato

La mia città ha assegnato la sua massima onorificenza ad un trentenne.
Il premio è l'equivalente di un Ambrogino d'oro.
Il giovane ha inventato un algoritmo per mezzo del quale sarà facilitata ed anticipata la diagnosi di una eventuale insorgenza di alzheimer.

Le demenze senili, se prese in tempo, sono curabili con i farmaci attualmente in circolazione. Chissà se avverrà lo stesso per questa malattia distruttiva?

L'invenzione apre un nuovo fronte per la ricerca farmacologica.


0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home


 

Heracleum blog & web tools